domenica 2 febbraio 2014

Lagoscuro

In questi mesi ho ascoltato molto il materiale registrato lassù; come faccio di consueto ne ho ottenuto una "compressione" temporale. Il termine l'ha coniato Chris Watson (che considero mio maestro insieme ad Eric La Casa, poi non so se loro sono felici di annoverarmi tra i loro allievi), ma io ero arrivato per conto mio ad una conclusione analoga.
6 ore di registrazioni in 18 minuti, scaricabili qui o ascoltabili dai 2 player.

Come sempre, nessun filtro o eco o effetto elettronico; quello che si sente è.

Vedretta



Lagoscuro


4 commenti:

Janas ha detto...

Belle registrazioni, bravo Carlo. Il pensiero si perde in questo fluire continuo.
Saluti da Janas.

Carlo Giordani ha detto...

Grazie Janas, sei una delle mie fan più fedeli :)

Cedric Peyronnet ha detto...

What are the 'background' sounds beg. at 0'26" ?

Carlo Giordani ha detto...

Hey Cedric, in "Lagoscuro"?
They are big stones rolling down into the lake.
My friends and me were walking around the lake during the recodings, causing small landslides.
The microfones were placed into a little cave near the lake, tou can see them here https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10151589250157338&l=1cd13ca1e2